© Todaro Sport - 2020
il carrello è vuoto..

I Nodi Pallina

12/09/2015

pubblicato da: Marco Donzelli

Si ricorre a questo tipo di nodo quando non si hanno a disposizione Shock
Leader conici, per abbinare Shockleader di grossi diametri, come uno
0.50, con lenze di diametro sottile, per es. 0.20.

E' di esecuzione elementare ma va utilizzato esclusivamente quando ci si confronta con prede di piccole-medie dimensioni e su fondali sabbiosi.
Questo nodo, infatti, non assicura la massima tenuta.
Rimane però sicuramente il nodo per Shock leader che produce il minor attritto sugli anelli, tanto da essere in assoluto il più utilizzato durante le gare di lancio tecnico.


Tutorial per realizzare un nodo Pallina

1) Si avvicina la fiamma di un accendino allo Shock Leader, il calore formerà una pallina (da qui il nome) che fungerà da blocco.

2) Con la lenza in bobina, si realizzi un nodo semplice "UNI" con 4 spirali.

3) Bagnando le lenze, ci si appresti a chiudere il nodo tirando le due estremita della lenza in bobina.
4) Si stringa leggermente il nodo ad 1 cm. dalla pallina, quindi lo si avvicini con
cautela per procedere al serraggio definitivo, con precisione e decisione.
5) Tagliare il capo libero in eccedenza a 2 mm.

Come alternativa alla pallina può essere eseguito un nodo semplice. Avrà maggiori caratteristiche tecniche ma risulterà indubbiamente meno filante.

Altresì, è pur sempre possibile bloccare le spire con una goccia di colla tipo Attack, ma bisogna ramentare che, in questo caso, il nodo andrà rifatto prima di ogni battuta.
Va sempre tenuto a mente che l'Attack (e le colle cianoacriliche analoghe) ha un alto potere di corrosione
MULTIMEDIA
Todaro Sport

Via Odescalchi, 33 - Ladispoli
Tel. 06 99222757

Via Pietro Giannone, 8 - Roma
Tel. 06 39733313

Partita IVA 10410721004
© Todaro Sport 2020
All rights reserved